Consulente tecnico di parte2018-09-04T23:04:33+00:00

Home page | Chi sono | Consulente tecnico di parte

Consulente tecnico di parte

Il consulente tecnico di parte: il ruolo dello psicologo in tribunale

Il Consulente Tecnico di Parte (CTP) è un libero professionista operante in un determinato campo tecnico/scientifico – nel mio caso la psicologia – a cui può essere richiesta una perizia da parte di un tribunale che lo ritenga “esperto” rispetto ad una specifica materia o problematica.

Come consulente tecnico di parte mi occupo di:

  • affiancare nell’esecuzione di un determinato incarico il  Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU), che viene nominato dal giudice
  • avvalorare o contestare il risultato al quale il perito del giudice può giungere
  • comunicare e spiegare le istanze della parte che lo ha incaricato
  • vigilare sul corretto svolgimento della perizia

In qualità di consulente tecnico di parte, oltre a controllare le varie fasi della perizia e a collaborare con il CTU, supporto il periziato, non solo dal punto di vista procedurale, ma anche emotivo. Si tratta infatti di un percorso fisiologicamente faticoso per tutte le parti coinvolte

Le situazioni in cui vengo più spesso nominato consulente tecnico di parte sono:

  • separazioni coniugali
  • valutazioni dell’idoneità genitoriale in caso di affido di un minore
  • revoca (ablazione in termini giuridici) o limitazione della potestà genitoriale
  • adozione
  • valutazione di danno psichico ed esistenziale
  • mobbing
  • stalking

Dal 2017 lavoro come consulente tecnico di parte presso il Tribunale dei Minorenni di Torino.